fbpx

Edizione 2019

 

Per la scadenza hai ancora

I Giurati

Martina Corgnati - Giuria Premio Arts in Rome
GIURATO SEZIONE PITTURA E DISEGNO

Martina Corgnati

Curatrice e critica d’arte.

Attualmente docente di Storia dell’Arte Contemporanea all’Accademia di Belle Arti di Brera (MI), saggista, annovera collaborazioni giornalistiche ed impegno critico: ha scritto fra l’altro per ““Arte”, “Flash Art”, “Panorama”, “Anna”, “The Journal of Art”, “L’Indice”, “La Repubblica”, “Carnet Arte”, di cui è stata consulente di direzione.

Ha scritto, insieme a Francesco Poli, il Dizionario d’arte contemporanea (Feltrinelli, 1994) e il Dizionario dell’arte del Novecento (Bruno Mondadori, 2001); con lo stesso editore ha pubblicato “Artiste” (2004), dedicato alla ricerca artistica al femminile dall’impressionismo a oggi.
Ha curato numerose retrospettive dedicate a maestri delle avanguardie e neoavanguardie, come Pinot Gallizio nell’Europa dei Dissimmetrici (Torino, Promotrice delle Belle Arti, 1992-93), Meret Oppenheim (Milano, Refettorio delle Stelline, Galleria del Credito Valtellinese, 1998/99), Gillo Dorfles il pittore clandestino (Milano, PAC, 2001) e Gianni Bertini (Pisa, Palazzo Lanfranchi, 2002) oltre a rassegne storico come Arte a Milano 1945-59 (Milano Refettorio delle Stelline, Galleria del Credito Valtellinese, 1999), oppure tematiche quali Le immagini affamate. Donne e cibo nell’arte.  Dalla natura morta ai disordini alimentari (Aosta, Museo Archeologico 2005-6).
Ha curato il volume sull’opera poetico-visiva di Lamberto Pignotti (Parise, 1996) e il secondo volume del catalogo generale di Enrico Baj (Marconi-Menhir, 1996).
Dal 2000 è consulente responsabile per l’arte contemporanea del Parco Letterario Horcynus Orca (Messina), consulente per le attività espositive dei Musei di Spoleto (PG). Nel 2001 è stata membro della Giuria Internazionale della VIII Biennale del Cairo e nel 2003 commissario italiano della Biennale di Alessandria d’Egitto (Bibliotheca Alexandrina).
Martina COrgnati l'ombra lunga degli etruschi

Recentissima la pubblicazione di “L’Ombra Lunga degli Etruschi” (Johan&Levi Editore)